A te piacciono gli spaghetti di riso.

Cosa resta se non il profumo di casa quando lento ad occhi bassi ti allontani da me come se dovessi tornare dopo un’ora. Cosa resta se non l’eco di parole per troppo tempo trattenute e detonate come in un’enorme esplosione emotiva. Cosa resta se non il suono lontano delle risate, così tante che mi basteranno per un anno.

Resto io, sola di fronte a me stessa, riflesso sbiadito della sorella che meriti. Resta la forza che riecheggia nell’eco, resta la certezza di averti al mio fianco. Resta l’orgoglio di ammirare l’uomo in cui ti stai evolvendo.

Spaghetti di riso in brodo con polpa di granchio e prezzemolo fresco:

  • spaghetti di riso;
  • polpa di granchio;
  • brodo di pesce:
  • prezzemolo fresco tritato;
  • olio,sale e pepe.

Preparate il brodo di pesce secondo la classica ricetta o compratelo già pronto; tagliate il surimi a pezzettini e mettetelo in un pentolino assieme a brodo. Portate ad ebollizione e cuoceteci gli spaghetti al dente. Guarnite col prezzemolo fresco tritato, aggiustate di sale, pepe e guarnite con un filo d’olio a crudo e del prezzemolo fresco.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...