Una crostata di mele al giorno toglie il malumore di torno.

Non so da voi ma qui il tempo fa schifo… non piove e non c’è nemmeno il sole. E’ una giornata di quelle da noia mortale o da inspirazione poetica.Io l’ispirazione l’ho avuta e allora ho fatto una crostata che scaccia la noia e mette un pò di buonumore.Almeno lei sa di primavera. CROSTATA DI…

Liberi tutti!

Questa giornata di festa coincide con una ricorrenza che DEVE essere ricordata e onorata. Quest’insolita coincidenza mi ha portato ad una riflessione sulle tradizioni del nostro paese che in questo giorno ha l’abitudine di vedere grosse compagnie di amici e parenti ritrovarsi in montagna, sui prati o in riva al mare per festeggiare assieme il…

C.B.C.R. (Crescia bene che ripasso)

La Pasqua è sempre stata tra le festività la mia preferita, non tanto per questioni di elevazione spirituale quanto più per motivazioni strettamente terrestri (molto più immediate e facili alla comprensione); detto in parole povere: se magna! E non che questo non si faccia a Natale, quando il tutto si riduce ad una maratona gastronomica…

La gallina ha fatto l’uovo e l’uomo ci ha fatto la pasta.

Ultimamente non ho molta voglia di mangiare pasta e la motivazione non riesco a trovarla; devono essere stati gli anni di università in cui l’esigenza di risparmiare sul tempo e sul budget imponeva pasta sia a pranzo che a cena (quasi sempre al pesto).Deve avermi annoiato come succede per tutti i gesti la cui ripetitività…

… per non perdere la tenerezza…

Preferisco di gran lunga il salato al dolce, forse perchè non amo molto il sapore dello zucchero e tutto quello che ne contiene una grossa quantità mi sa solo di zucchero.Ma la primavera ha risvegliato nel mio animo un’insolita voglia di tenerezza che mi spinge a sperimentare creazioni dolci che riempiono la casa di quell’odore…

Magnemo a poenta ciò!

Per non rinnegare la mia metà polentona ripropongo il piatto cardine della tradizione gastronomica veneta condito alla mia maniera (che di nordico ha ben poco, ma d’altra parte, la metà terronica si fa sempre sentire!) POLENTA CON SUGO DI POMODORI SECCHI E ACCIUGHE:Per 5 persone: 500g Farina di mais; 2l Acqua fredda; 1 Cucchiaio di…

Oh mia bella mora no non mi lasciare!

Come si fa a… non partecipare al contest proposto dall’omonimo blog???? Sapendo inoltre che c’è in palio la colazione per tutto l’anno offerta da un’azienda che letteralmente adoro come la Rigoni Asiago??? E allora eccomi qua!MEDAGLIONI DI FROLLA INTEGRALE ALL’OLIO CON CUORE DI MORA DI ROVO: Per la frolla: 200g Farina integrale; 150g Farina 0;…

Un rombo non fa primavera.

 Tra un pò invece delle rondini ad annunciar primavera arriveranno i gabbiani a gracchiare tutta la potenza dell’estate. Ma io nella primavera ci credo ancora e spero sempre nei suoi colori tenui e i suoi profumi delicati. ROMBO CON PESTO DI POMODORI SECCHI E PATATE: Per le quantità regolatevi in base al numero dei commensali….

Studente a vita.

Io studentessa lo sono ancora e di questo passo lo sarò per sempre. CALAMARATA CECI,TONNO E ROSMARINO:Per 4 studenti affamati 500g Calamarata Garofalo; 400g Ceci in scatola; 300g Tonno sott’olio; 1/2 Cipolla tritata; 1 Rametto di rosmarino; Sale q.b.; Olio q.b. Soffriggere la cipolla in un pò d’olio per qualche minuto; aggiungere il tonno sgocciolato…

Se io fossi, sarei…

Ci ho pensato molto, ho chiesto in giro e ognuno mi ha detto una cosa diversa. Ho pensato di fidarmi del consiglio di chi mi conosce meglio, di chi amo di più. Ma poi, come al solito, ho fatto di testa mia. Se io fossi sarei sicuramente un qualcosa di uso comune, qualcosa che si…

Mare profumo di mare…

Con questa insolita calura estiva la mia astinenza da mare non mi lascia tregua. PICI DEL PESCATORE: Pici senesi (pasta fresca); Gamberi; Tonno fresco; Salmone fresco; Dentice fresco; Seppioline; Calamari; Brodo di pesce; Prezzemolo tritato; Aglio tritato; Vino bianco; Olio; Sale; Pepe bianco; Vi consiglio vivamente di farvi pulire e sfilettare il pesce dal pescivendolo:…

Ricetta materna.

La mia passione per la cucina mi è stata sicuramente trasmessa dalla mia nonna paterna, generosa fabbricatrice di nutrienti e gustosi pasti epocali,  e da mio nonno materno, curioso sperimentatore di sfiziose e ardite ricette.Ma i risotti di mia madre, questo è certo, non hanno rivali. RISOTTO CON I BRUSCANDOLI (specie di asparagi selvatici): Cipolla…