C.B.C.R. (Crescia bene che ripasso)

La Pasqua è sempre stata tra le festività la mia preferita, non tanto per questioni di elevazione spirituale quanto più per motivazioni strettamente terrestri (molto più immediate e facili alla comprensione); detto in parole povere: se magna! E non che questo non si faccia a Natale, quando il tutto si riduce ad una maratona gastronomica di 2 settimane che vede sempre la fine nella vittoria della bilancia su un povero fegato impaurito, ma perchè io amo (nel senso stretto del termine) la carne di agnello!
Mi piace fritta, alla brace, al forno, in padella, mi piace talmente tanto che la mangerei anche cruda; e poi adoro la colazione di Pasqua (usanza tipica della mia terra natale) dove i salumi fanno da padroni e i formaggi trovano la loro massima realizzazione in quella che noi reatini chiamiamo “Pizza al formaggio” ma che in italiano dovrebbe chiamarsi “Crescia” .

CRESCIA AL FORMAGGIO A MODO MIO:
La ricetta originale prevede l’uso del  solo Pecorino fresco.

  • 500g Farina 00;
  • 7g Lievito secco;
  • 100g Olio evo;
  • 4 Uova;
  • 150g Latte;
  • 1 Cucchiaino di zucchero,
  • 1 Cucchiaino di sale;
  • 100g Parmigiano grattugiato;
  • 50g Provolone dolce a dadini;
  • 50g Provolone piccante a dadini;
  • 50g Pecorino fresco a dadini;
  • Pepe nero q.b;
  • Burro q.b.

Fate intiepidire il latte e fateci sciogliere il cucchiaino di zucchero; setacciate la farina col lievito, il sale, il Parmigiano. Versateci il latte tiepido e mescolate amalgamando bene il tutto. Unite un uovo per volta continuando sempre ad impastare assicurandosi che l’impasto sia omogeneo. Terminate le uova unite il pepe , l’olio e  incorporate bene i formaggi continuando sempre ad impastare.
Lasciate lievitare ad una temperatura di circa 30 gradi per almeno 2 ore (deve raddoppiare in volume).
Nel frattempo imburrate uno stampo cilindrico ( se lo avete io,non avendolo, ho usato una tortiera) e ricopritelo di carta da forno. Metteteci l’impasto ( niente paura se risulta unto e un pò appiccicoso è così che deve essere) e ungetene la superficie con un pò di burro fuso.
Scaldate il forno a 200gradi e, prima di infornare, inumiditene le pareti e mettete una ciotola di acqua fredda nella parte più bassa.
Lasciate cuocere la crescia per almeno 1 ora e controllatene costantemente la cottura: la superficie tende ad imbrunire in breve tempo ma la cottura completa richiede il tempo minimo di un’ ora (anche in questo caso vale la prova dello stecchino)

Ah quasi dimenticavo: BUONA PASQUA A TUTTI! ( e salutatemi l’abbacchio!)

Ho ricevuto un invito troppo allettante e quindi propongo questa mia ricetta per il contest di Tina:

http://tina.giallozafferano.it/2011/04/18/two-gust-is-megl-che-one-il-mio-primo-contest/

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Simona ha detto:

    Visto che ho le piccole ammalate ne approfitto per visitarvi con calma e leggere le vostre ultime ricette auguri di cuore Simmy

    Mi piace

  2. Sien ha detto:

    Mi dispiace per le tue bimbe, ma quando son piccole si sa che è facile che si ammalino! Auguri di buona Pasqua e di pronta guarigione!

    Mi piace

  3. Angela ha detto:

    Buonissimo, ne approfitto per farti i miei auguri per una buona e serena pasqua

    Mi piace

  4. Sien ha detto:

    Grazie mille e a questo punto è il caso che ti auguri una buona pasquetta!

    Mi piace

  5. le ricette di tina ha detto:

    Che meraviglia!!Ti và di partecipare al mio contest con questa splendida ricetta?http://tina.giallozafferano.it/2011/04/18/two-gust-is-megl-che-one-il-mio-primo-contest/
    Con calma goditi le festività un bacione e buona Pasquetta

    Mi piace

  6. le ricette di tina ha detto:

    Grazie mille!!!l'aggiungo subito!!un bacione

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...