Il pregio dell’essere imperfetti.

Dedico questo post a chi per natura,maledetta natura,non ha potuto essere bambino e, a chi per scelta ogni giorno,cerca di convincerli del contrario.
Perchè il “Santa Lucia” non deve essere chiuso.Nella speranza di regalare loro un sorriso.

LA TORTA DEI SARGASSI:

  • 2 mele rosse
  • 2 uova intere
  • 200 g di zucchero
  • 300 g di farina autolievitante
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaio di olio di arachidi
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 bustine di zucchero a velo vanigliato
  • acqua q.b.
  • decorazioni a scelta

Sbucciate le mele e privatele del torsolo;riducetele a dadini.Montate le uova con lo zucchero,unite la vanillina,la farina,l’olio e il latte e amalgamate fino ad ottenere una consistenza cremosa senza grumi.Unite le mele e amalgamate bene.Imburrate una tortiera e versate il composto.Cuocete a 180° per circa 30 minuti.(Vale la prova dello stecchino).Sfornate la torta e lasciatela raffreddare.

Stemperate lo zucchero a velo con un po’ d’acqua fino ad ottenere la glassa;Versatela sulla torta e decorate con guarnizioni di zucchero a piacere(io ho optato per i pirati dei Sargassi).

Contro l’ingiustificata chiusura:

http://www.cookingplanner.it/2011/02/una-ricetta-per-il-santa-lucia/#comment-1633

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. caris ha detto:

    Grazie…sei stata carinissima!!! Aggiungo subito la tua torta!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...