Born in the U.S.A….. vicino Roma!

SALMON BURGER:
Per il pane:

  • 870 g farina di manitoba;
  • 300 g latte;
  • 150g acqua;
  • 70 g burro;
  • 20 g di lievito di birra (o 1 bustina di lievito di birra secco);
  • 1 uovo intero battuto;
  • 2 cucchiai di zucchero ;
  • 1 e 1/2 cucchiaini di sale ;
  • Semi di sesamo.

Scaldare in un pentolino il latte e l’acqua e scioglierci il burro; spegnere il fuoco, unire il lievito e scioglierlo completamente.
Setacciare 300g di farina col sale e lo zucchero. Versarci il contenuto del pentolino e miscelarlo bene. Unire anche l’uovo precedentemente sbattuto e amalgamarlo al composto.
Aggiungere la restante farina un pò per volta e lavorare il tutto fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa.
Staccare dall’ impasto tante palline e metterle su una teglia foderata da carta da forno abbastanza distanti le une dalle altre. Coprirle con un canovaccio e lasciarle lievitare in un luogo tiepido lontano da correnti d’aria ( consiglio il forno spento ma con la luce accesa e lo sportello ben chiuso) fino a che non abbiano raddoppiato il proprio volume.
Spennelare la superficie con un pò di latte, spolverare con i semini ed infornare a 200g  per una ventina di minuti.





Per l’hamburger di salmone:

  • Tranci di salmone al naturale ( 1 per ogni hamburger);
  • 1 Mazzetto di prezzemolo fresco;
  • 200g Yogurt greco;
  • Pangrattato q.b.;
  • Sale;
  • Pepe

Scolare bene i tranci di salmone. In una terrina lavorarli assieme al prezzemolo tritato finemente, lo yogurt. il sale e un pizzico di pepe amalgamando bene il tutto rendendolo un composto lavorabile con le mani ma non troppo cremoso.
Aggiungere il pangrattato e mescolare bene. Ricavarne delle palline e lavorarle con le mani schiacciandoli delicatamente a forma di hamburger. 
Adagiarli su una teglia foderata con carta da forno ed infornarli a 180/200 gradi fino a doratura.


Per la salsa:

  • Senape dolce q.b.;
  • Yogurt greco q.b.;
  • Aneto finemente tritato q.b.;
  • Sale;
  • Pepe;

Decidere la quantità degli ingredienti secondo il gusto personale. Miscelarli bene onde ottenere un composto omogeneo.


Ora non rimane che comporre il panino: tagliate in due i panini, spalmate entrambe le metà con la salsa preparata e farciteli con l’hamburger di salmone. Per le verdure potete sbizzarrirvi assecondando i vostri gusti personali; io ho optato per cetrioli, lattuga, pomodori e qualche stelo di erba cipollina. 







POLLO ALLE MELE FROM U.S.A:

  • 1 Pollo a pezzi;
  • 2 Mele golden:
  • Zucchero di canna q.b.;
  • 1 Spicchio d’aglio;
  • Olio;
  • Sale;
  • Pepe.

Far rosolare l’aglio in un tegame con un filo d’olio; aggiungere i pezzi di pollo (precedentemente salati e pepati) e farli colorire appena su ogni lato, poi metterli da parte. Tagliare le mele a rondelle senza sbucciarle; privarle del torsolo e passarle sullo zucchero di canna ricoprendone bene entrambi i lati.
Nello stesso tegame utilizzato in precedenza far caramellare le mele e prestare attenzione che non si ammorbidiscano troppo.
Ungere leggermente una teglia da forno, adagiarci i pezzi di pollo e ricoprirli con le mele e il loro fondo di cottura.
Infornare a 180 gradi per circa 40 minuti. Il pollo deve essere dorato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...